lunedì 7 luglio 2014

La valigia per il parto


Preparando la valigia più emozionante!!!

Cosa  metto in valigia?? E’ la domanda che ci assale sempre prima di qualsiasi viaggio.

Immaginiamo i dubbi quando si deve preparare la valigia per il viaggio più bello che ci cambierà totalmente la vita e ci porterà ad incontrare quella meravigliosa creatura che per nove mesi è stata dentro di noi!!

Tantissimi sono i dubbi che ci assalgono nel preparare la valigia per il parto, che valigia prendere, cosa mettere e come sistemare il tutto, il dubbio che ti assilla “sicuramente mancherà qualcosa ma non so cosa”

E dopo vari pensamenti e ripensamenti ecco il contenuto della mia valigia!!

 


Le cosine per il mio piccolo 

Per cominciare bene, la prima cosa da fare è verificare la lista dell’ospedale, in quanto ogni reparto maternità fornisce indicazioni diverse, soprattutto se il piccolo resterà in camera con la mamma usufruendo del roaming-in o starà al nido. Io ho infatti scaricato la lista dell'ospedale dove vorrei partorire.



- 3 cambi completi, body (mezza manica o senza in base alla stagione), tutina intera o completino maglietta e ghettina (cotone o ciniglia in base alle stagioni), calzini di cotone. Io nel cambio del primo giorno ho messo anche la camicina della fortuna, per un benvenuto di buon auspicio per il nostro piccolo tesoro.

E’ preferibile che ogni cambio sia sistemato in un sacchettino con indicato il nome della mamma e del piccolo, io ho anche indicato “primo giorno, secondo e terzo giorno”.

Nel caso ci possano essere imprevisti e siano necessari altri cambi, ho lasciato a casa dei sacchetti già pronti con il cambio completo, in modo che il papà possa trovarli senza grosse difficoltà!
- 1 copertina, cotone o lana a seconda della stagione
- 1 cappellino di cotone, a secondo della stagione
- Golfino per le dimissioni, a secondo della stagione
- Bavaglini
- Pannolini, se richiesti dall'ospedale
- Asciugamani, se richiesti dall'ospedale


 

Le cose per la mamma in Ospedale

- 2/3 camicie da notte che si possono aprire sul davanti per permettere l'allattamento
- Reggiseno per l'allattamento
- Mutande a rete usa e getta
- Assorbenti post-partum, una confezione
- Vestaglia
- Pantofole
- Occorrente per la doccia (ciabbatte ed asciugamano)
- Necessario per l'igiene personale (spazzolino, dentifricio, deodorante, pettine, sapone, shampoo, detergente intimo specifico per il post-partum, crema per il viso...)
- Asciugamani vari (viso e bidet)
- Rotolo Panno Carta
- Cellulare e caricabatteria
- Macchina fotografica e/o telecamera
- Monete per i distributori automatici


Le cose da portare in Sala Travaglio/Parto

- Cartella clinica contenente tutti gli esami e le ecografie eseguite durante la gravidanza
- Documento di riconoscimento e tessera sanitaria (ho messo anche una loro fotocopia all'interno della cartella clinica)
- 1 camicia da notte comoda a cui non si tiene molto, da indossare durante il travaglio ed il parto
- Pantofole o ciabatte utilizzabili anche per la doccia
-Calzettoni per tenere i piedi caldi durante il travaglio, se freddolose, o da utilizzare per passeggiare durante il travaglio se si pensa di stare più comode
- Elastico per capelli, nel caso si preferisca avere i capelli raccolti
- Mutande a rete, nr. 2
-Assorbenti post-partum, nr. 4
- Bottiglia d'acqua e piccoli snack (fette biscottate, biscotti secchi, barrette cereali...), nel caso in cui il travaglio dovesse prolungarsi e sia necessaria un pò di energia. 





Cosa occorre al papà
- Kit Camice e soprascarpe per la sala travaglio (non tutti gli ospedali lo forniscono gratuitamente ed in questi casi solitamente è disponibile ai distributori automatici) 
- Risultato negativo del test salmonella effettuato non più di 30 giorni prima, se richiesto dall’ospedale per assistere al parto 



Penso che queste siano le cose che possano andare bene per me, oltre tanta serenità e fiducia che il mio piccolo ed il mio corpo sapranno bene cosa fare!
Se pensate che questa lista possa essere integrata o variata, aspetto i vostri commenti...





9 commenti:

  1. La preparazione delle valigie non è mai facile, soprattutto se la valigia per il parto...io aggiungerei anche la macchina fotografica per i primi scatti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del suggerimento. Aggiorno subito la lista!

      Elimina
  2. una linea guida da tenere a mente settimane prima del parto, quando non si è ancora sopraffatte dalle emozioni cosi forti...brava!

    RispondiElimina
  3. io ho partorito da 12 gg e preparare la valigia è una delle cose emozionanti del periodo di gravidanza...a me molte cose le hanno date in clinica, io ho dovuto portare solo le cose per me e per l'uscita dalla clinica del piccolo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tantissimi auguri Maria per il lieto evento!! La nascita di un figlio è un vero miracolo della vita che ti riempie la vita di gioia!!

      Elimina
  4. Mi hai fatto riaffiorare mille ricordi dello scorso anno!!! In questo periodo fremevo per l'ultimo mese di gravidanza e la preparazione della mia valigia e del piccolino è stato un momento davvero emozionante!

    RispondiElimina
  5. Ho vissuto la preparazione della valigia di una mia amica, è una emozione indescrivibile

    RispondiElimina
  6. a mio marito non hanno chiesto nessun test, lui si è solo presentato... la prima volta devo dire che è stata un'emozione particolare anche se ero convinta di tornare a casa quasi subito per un falso allarme ma avevo preso la valigetta lo stesso... per il secondo invece, mi hanno tenuta dentro in osservazione e fatto partorire il giorno dopo... però è stato bello perché ho fatto indossare le stesse cose sia al primo che al secondo per il primo cambio... emozionante.

    RispondiElimina
  7. non sono ancora una madre ma ho due fratelli piccoli e ho assistito alla preparazione della valigia di mia madre e a tutto il percorso che hai descritto sopra, confermo che è davvero emozionante poi i bambini sono la cosa più bella del mondo ! penso che non manca nulla nella tua lista stai tranquilla e serena e in bocca al lupo :)

    RispondiElimina