domenica 29 giugno 2014

Pesto di Basilico senza Aglio




Il Basilico del mio terrazzo è pronto! E come non preparare il Pesto fatto in casa!!! 


La preparazione prevede l’utilizzo di un mortaio in marmo ed un pestello di legno, che sicuramente da un gusto ed un fascino diverso alla salsa di pesto, ma i ritmi frenetici della vita quotidiana si conciliano meglio con l’utilizzo del frullatore. Il gusto è sempre buonissimo, soprattutto se preparato con foglie appena raccolte e seguendo qualche piccolo accorgimento: 
- riporre il bicchiere del frullatore e le lame in frigorifero prima di iniziare la preparazione 
- azionare il frullatore alla velocità più bassa e frullare a scatti per non far riscaldare troppo le lame.

Ecco i miei Ingredienti (4 persone):

  • Basilico, in foglie, 25
  • Pinoli, 15 gr
  • Parmigiano, 40 gr
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale, q.b.
La quantità d’olio non è specificata in quanto l’olio viene aggiunto a filo fino al raggiungimento della cremosità preferita.

La ricetta originale prevede l’utilizzo dell’aglio, ma la mia versione lo esclude.



Ed ecco la preparazione: 

Raccolte le foglie di basilico, le lavo asciugandole perfettamente.
Inserisco nel bicchiere del frullatore le foglie di basilico ed un filo d’olio ed inizio a frullare a bassa velocità ed a scatti, aggiungendo l’olio a filo, poco alla volta.
Non appena il basilico inizia a diventare una salsa, aggiungo i pinoli e continuo a frullare.
Aggiungo il parmigiano tagliato a pezzi piccoli (o grattuggiato) e continuo a frullare aggiungendo altro olio, se necessario per rendere la salsa cremosa.
A fine preparazione aggiungo il sale q.b. secondo il gusto personale.

In questo periodo in cui è disponibile il basilico fresco, poco prima che le piante inizino a seccarsi, preparo quantità maggiori di pesto e lo conservo nel congelatore per avere una scorta di Pesto fatto in casa per i periodi più freddi.


15 commenti:

  1. wau solo 25 foglie per quel pesto!!! fantastico dovrò provare ,amo il pesto ,sperando che il mio basilico cresca ,ho messo i semi ma vedo solo erba per ora :(

    RispondiElimina
  2. che delizia il pesto ! anche io lo preparo tutte le estati ! Speriamo il mio basilico cresca velocemente

    RispondiElimina
  3. Proverò a prepararlo con la tua ricetta..in famiglia non amano l'aglio..sarà ottimo , grazie della ricetta

    RispondiElimina
  4. Io adoro il basilico ed a volte lo faccio anch'io senza aglio o mettendone pochissimo....così accontento tutti!

    RispondiElimina
  5. che bontà il tuo basilico senza aglio, devo prepararlo pure io, ormai è una tradizione estiva

    RispondiElimina
  6. Anche io lo faccio senza aglio è buonissimo

    RispondiElimina
  7. Anch'io coltivo il basilico nel mio orticello e faccio il pesto in casa, ma senz'aglio mi sa che è tutta un'altra cosa (anche se a me è indigesto...)

    RispondiElimina
  8. Un classico che non tramonterà mai, d'estate poi è la "morte sua". Anche io coltivo il basilico sul balcone insieme ad altri odori ed ho problemi a digerire l'aglio, ma senza purtroppo si sente la differenza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza aglio si apprezza di più il gusto del basilico, ed è una soluzione per chi ha problemi di intolleranza/allergia oggi purtroppo sempre più diffusi. Per i veri intenditori resta la ricetta originale!!

      Elimina
  9. Anche noi coltiviamo il pesto e mia madre fa il pesto in casa, dovrò proporle questa ricetta

    RispondiElimina
  10. marcella sicca30 giugno 2014 19:28

    bellissima ricetta che preparerò di certo anche io, perche mi piace molto il pesto

    RispondiElimina
  11. Di solito lo compro pronto, ma mi hai fatto venire proprio una bellissima idea, lo farò pure io, visto che nell'orto è quasi pronto e non c'e paragone. Buonissimo.

    RispondiElimina
  12. Anche io adoro realizzare il pesto in casa e rigorosamente senz'aglio! Quanto a ricetta e preparazione sono molto simili! Io al posto del parmigiano metto il pecorino! Provalo anche tu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ricetta col pecorino è molto gustosa, ma io preferisco il parmigiano che dona un gusto più delicato e gradito dai bambini!

      Elimina
  13. mi piace tanto il pesto e la tua ricetta sembra proprio genuina, ha un'ottimo aspetto, è ideale in questo periodo caldo

    RispondiElimina